276 Partecipanti al 23° Raduno

Stampa
Data pubblicazione

Si è svolta sabato e domenica 30 Aprile la 23° edizione del Raduno Jambo-FIF in Valpolicella. Due giornate bellissime e soleggiate(prenotate da tempo dal Jambo) hanno visto la partecipazione di 276 equipaggi che,

con i loro fuoristrada, seguendo le indicazione del Road-Book, hanno percorso circa 90 Km immersi nel tipico paesaggio della Valpolicella tra boschi, vigneti e uliveti, seguendo strade sterrate e carrarecce. Particolarmente interessanti, per i più esperti , sono state le varianti rese insidiose dalle piogge dei giorni precedenti.  Emozionante  la variante “ Vajo del tedesco” con le sue forti pendenze all’interno del bosco, la “dorsale del cinghiale” e il “gran progno di Negrar” con il percorso suggestivo tra gli argini del letto del fiume e la risalita dei gradoni su rampe strette di cemento.  

A circa metà percorso si è svolto il ristoro presso la  cantina Sociale di San Pietro in Cariano, a cura della rinomata azienda Benedetti Corrado con un buffet rustico ma al tempo stesso elegante e raffinato. Un trionfo di salumi , formaggi, mostarde e gelatine, pane e dolci rigorosamente selezionati.  Aperto anche il Wine Shop e la possibilità  di  visitare la cantina guidati dall’enologo Manara.

Ringraziamo tutti i partecipanti, che hanno vissuto positivamente questa giornata , che si sono complimentati con lo Staff , si sono divertiti e hanno mangiato bene.  Il raduno si è concluso presso il polo fieristico di Sant’Ambrogio con una cena a base di piatti tipici locali e con la premiazione di rito per “il club più numeroso”, il “pilota più giovane, il più anziano” e l’“equipaggio femminile”. Fortunati i vincitori della lotteria con premi messi in palio da 4 Extreme, Saito, Ramingo 4x4, Fuoristrada in Video, l’Azienda Boscaini Carlo, Flavio Cottini ,Rinnovacar, carrozzeria Accordini,Benini auto, officina Frigalli e Benedetti Corrado.

Novità di quest’anno è stata la pista creata al polo fieristico, con percorso Soft e Hard a disposizione in entrambe le giornate ai partecipanti al raduno e aperta anche al pubblico.  Una vero successone! Si è voluto regalare l’esperienza  emozionante di girare in pista accompagnati da piloti e mezzi del Jambo. Moltissimi bambini e ragazzi hanno atteso trepidanti il loro giro “di giostra” (meglio delle montagne russe!).

Ringraziamenti
Il Jambo Club 4x4 ringrazia vivamente i Comuni di Sant'Ambrogio, SanPietro in Cariano, Negrar, Marano, Sant'Anna D'Alfaedo e Fumane che hanno ospitato sul loro territorio il passaggio del raduno. Si ringraziano gli sponsor Land Rover Benati di Verona e  Bertucco Concessionario Toyota- Mitsubisci- Jeep-Nissan. Ringraziamo per la collaborazione il Gruppo Antincendio Boschivo Giacche Verdi, il delegato FIF, la concessionaria Ghebercar, la carrozzeria Rinnovacar, la 4 Extreme di Pastrengo, la 4 Technique, Elaborare 4x4, Verona Garage e  l'Automobile Club di Verona che ha patrocinato l'evento . Si ringrazia l’Aereonautica Militare 3° Stormo di Villafranca presente anche quest’anno con due equipaggi. Si ringraziano la 4 Extreme, Saito, Ramingo 4x4, Fuoristrada in Video, l’Azienda Boscaini Carlo, Flavio Cottini ,Rinnovacar, carrozzeria Accordini, Benini auto, officina Frigalli e Benedetti Corrado, anche per i premi fantastici  che hanno offerto in palio per la lotteria. Si ringrazia per l'ospitalità la Cantina Sociale di San Pietro in Cariano e la nostra “grande” fotografa Gianna di Eventi 4x4. Ringraziamo tutti i soci Jambo e famigliari per la fattiva collaborazione nelle giornate del raduno e nei precedenti mesi. Ringraziamo la gente di questi luoghi che ha sempre operato con zelo per la buona riuscita della manifestazione senza venire gratificata adeguatamente.

Se vuoi vedere il Video Clicca quì

Se vuoi vedere le foto clicca quì

Ecco l'ultima macchina iscritta. La n° 276